L'AGNELLINO DI MARIA

VEDETE L'AGNELLINO DI MARIA!
SEMBRA DI NEVE;
E LE CORRE ACCANTO LIEVE LIEVE!
NON LA LASCIA MAI SOLA;
ANDO' CON LEI PERFINO UN GIORNO A SCUOLA.
IL MAESTRO, PERO', LO MANDO' VIA.
CHE VOLETE?I RAGAZZI
GLI SALTAVAN D'ATTORNO COME PAZZI.
MA RIMASE VICINO
FUOR DALL'USCIO, PAZIENTE, L'AGNELLINO.
QUANDO VIDE COGLI ALTRI FINALMENTE
USCIR MARIA DA SCUOLA
PARVE CHE A LEI LA POVERA BESTIOLA
DICESSE TANTE COSE
COI SALTI E LE CAREZZE AFFETTUOSE.
UN PICCINO, AL MAESTRO SORRIDENTE,
CHIESE:- MA PERCHE' POI
VORRA' PIU' BENE A LEI CHE A TUTTI NOI?-
E IL MAESTRO:- BAMBINO,
PERCHE' MARIA VUOL BENE ALL'AGNELLINO.


Commenti

Post popolari in questo blog

A CASA DELLA ZIA...IL LIVING.

Roger&Gallet, da IoDonna,3 marzo 2012.

"SIMPAMINA" di G.Guareschi. seconda parte.