UNA DOLCE POESIA DI MARINO MORETTI...

MATERNITA'

Codesta bambola dorme
ogni qual volta si adagia
sovra la rosea bambagia
un dolce sonno uniforme:

dorme e non sa respirare
la bionda piccola figlia
e tiene chiuse le ciglia
sugli occhi color del mare,

e l'ingegnosa fanciulla,
senza il più lieve sussurro
le cuce un abito azzurro
presso la piccola culla.



Commenti

Post più popolari