XXXIV LETTERA A FANNY BRAWNE

Mia diletta Fanciulla,
 mi sforzo di essere il più paziente possibile. Hunt mi intrattiene con grande gentilezza. Inoltre ho il tuo anello al dito e i tuoi fiori sul tavolo. Non devo sperare di vederti ancora perchè una nuova separazione da te sarebbe troppo penosa. Quando arriveranno i libri che desideri li avrai. Questo pomeriggio sto benissimo. Mia carissima...
[senza firma]

Commenti

Post popolari in questo blog

A CASA DELLA ZIA...IL LIVING.

Roger&Gallet, da IoDonna,3 marzo 2012.

"SIMPAMINA" di G.Guareschi. seconda parte.