NON SPARGERE LACRIME.j.keats

Non spargere lacrime - pensa a ciò che sarà:
Un altr'anno ancora il fiore sboccerà!
Non pianger più - prepara i tuoi occhi felici,
Dormono le giovani gemme nel cuore bianco delle radici!
Asciugati gli occhi - asciugati il viso:
Ho imparato in Paradiso
A calmare il mio petto dolente
Cantando le sue melodie. Su, smetti quello sguardo piangente.


Di là, guarda di là -
Tra i colori ricchi dei nascenti lillà -
Su, guarda in alto: volo lontano
Sul ramo di questo vermiglio melograno.
Guardami - è questa piccola roncola d'argento
Che da sempre cura l'uomo del suo scontento.


Non spargere lacrime - pensa a ciò che sarà:
Un altr'anno ancora il fiore sboccerà!
Addio, - addio - volo via, io;
E svanisco nell'azzurro dell'aria -
                        Adieu, adieu!

Commenti

Post popolari in questo blog

A CASA DELLA ZIA...IL LIVING.

Roger&Gallet, da IoDonna,3 marzo 2012.

"SIMPAMINA" di G.Guareschi. seconda parte.