IL GIARDINO SEGRETO.

Da quasi una settimana il sole continuava a splendere sul giardino segreto. Era così che Mary lo chiamava dentro di sé: quel nome le piaceva, e ancor più la sensazione che, una volta chiusa dentro quei vecchi muri, nessuno sapesse dove si trovava. Era come starsene al di fuori del mondo, in qualche luogo incantato.I pochi libri che aveva letto e aveva amato erano stati libri di fiabe, e in una di quelle storie erano descritti dei giardini segreti.
(...)
Lavorare in giardino era un gioco entusiasmante. Le puntine verde pallido spuntavano dal terreno assai più numerose di quanto avesse mai sperato: sembravano venir fuori dappertutto, e ogni giorno era sicura di scoprirne altre, alcune talmente minuscole che affioravano a malapena tra le zolle nerastre. 



la collezione comincia...
Ho deciso di collezionare tutte le edizioni che trovo di questo libro, perchè è IL LIBRO, quello del cuore,quello per tutta la vita...sarà splendido cercarlo e scovarlo tra mercatini e librerie...perchè nell'amore con i libri la passione dura per sempre!


Commenti

Post più popolari