Passiflora.



SOFFERENZA

Il tuo dolore è lo spezzarsi del guscio
che racchiude la tua capacità di comprendere.
E se potessi mantenere il cuore
sospeso in costante stupore
ai quotidiani miracoli della vita,
il dolore non ti sembrerebbe
meno meraviglioso della gioia;
e accetteresti le stagioni del tuo cuore,
come hai sempre accettato
le stagioni che passano sui tuoi campi.


Kahlil Gibran "Il Profeta"




Commenti

max ha detto…
Gibran piace tantissimo anche a me :)
Rosetta ha detto…
Il tuo blog è molto simpatico!Da bambina avevo una cara zia che si chiama Delina.Da oggi ti seguo anch'io.a presto,Rosetta
zia Delina. ha detto…
Grazie a entrambi, Cari!!! E benvenuta Rosetta!

Post popolari in questo blog

A CASA DELLA ZIA...IL LIVING.

Roger&Gallet, da IoDonna,3 marzo 2012.

"SIMPAMINA" di G.Guareschi. seconda parte.