La mia Acqua di Colonia.

da Wikipedia
"Jean-Marie Farina è un altro membro della numerosa dinastia di profumieri Farina variamente imparentati e produttori di Aqua Mirabilis o di Colonia.Jean-Marie Farina creò a Parigi nel 1806 la maison Jean-Marie Farina di rue St Honoré, n° 333, di fronte al mercato St. Honoré, davanti ai JacobinsIl prospetto informativo dell’Acqua di Colonia di Jean-Marie Farina (1785 – 1864) riportava:
« Par brevets
Entrepot d’Eau de Cologne
Imperiale del Jean-Marie Farina,
fournisseur breveté
De S.M. l’Imperatrice et reine Marie-Louise
De S.A.I. Madame Mére de S.M. L’Empereur et Roi
Et de plusieurs Princes francais et étrangers
Annunciando l’Acqua mirabile detta Eau de Cologne, il cui segreto è stato lasciato a me, Jean-Marie Farina, nipote di Gian Antonio Farina, uno dei più antichi distillatori di Colonia, pronipote di Paolo Feminis, primo inventore, devo consacrare e giustificare la qualità superiore della mia Eau, utilizzata da centocinquanta anni, mettendo in mostra gli illustri titoli di cui sono onorato dalle Corti di Francia e di Germania, delle quali sono l’unico fornitore. Le insegne che ho il diritto glorioso di poter mettere ovunque io mi annunci attestano sufficientemente i miei diritti a pretendere la fiducia generale; l’esperienza giustifica ogni giorno queste preziose marche della più alta considerazione. Nota: L’approvazione lusinghiera da parte della Commissione dei Rimedi Segreti, nominata in virtù del decreto di S. M. Imperatore e Re in data 18 agosto 1810, di cui ho ricevuto un estratto da Sua Eccellenza il Ministro dell’Interno, conferma la virtù di questa Eau. P.S: Jean-Marie Farina avverte i consumatori di questa Eau che per garantirli dall’avidità dei contraffattori ha deciso di apporre il proprio marchio su tutte le stampe che contornano le proprie fiale. Tutte le casse saranno sigillate con cera verde, rappresentante un’aquila e il nome di Jean-Marie Farina e l’incisione rappresentante le insegne delle Corti di Francia e di Germania.
Il solo deposito per la città »
 Roger& Gallet registrò il 17 maggio 1907 il marchio Eau de Cologne Jean-Marie Farina Extra Vieille. L’etichetta del profumo riportava: Le qualità dell’Acqua di Colonia Jean-Marie Farina hanno fatto nascere la contraffazione. A Colonia ci sono più di 20 ditte che usurpano il nome di Jean-Marie Farina […] Contrariamente all’opinione di alcune persone la reputazione dell’Acqua di Colonia di Jean-Marie Farina non è tedesca, è francese, e data dal momento in cui il signor Jean-Marie Farina è venuto a stabilirsi a Parigi all’inizio di questo secolo. I prodotti che entrano nella fabbricazione dell’Acqua di Colonia sono tutti francesi […] Non è la prova che la reputazione di questo prodotto è realmente francese?




Sono una snob? O una C-nob, più correttamente?
Può darsi...
Bisous.


Commenti

Post popolari in questo blog

A CASA DELLA ZIA...IL LIVING.

Roger&Gallet, da IoDonna,3 marzo 2012.

"SIMPAMINA" di G.Guareschi. seconda parte.