Rose a settembre.







 Se la natura fosse una signora mortale
Che ha così poco tempo
Per riempire il suo baule e sistemare
Il grande cambio di stagione -

Quanto rapide, quanto gravose -
Quali urgenze vi sarebbero -
Ma la natura sarà sollecita
E avrà un'ora d'avanzo.

Per fare più bella qualche inezia
Che era già bella prima -
Ammaliante nel restare,
E ancor più nel partire.

(E.D.)


Commenti

alessia casagrande ha detto…
la rosa è il mio fiore preferito lo adoro:romantica,bella, profumata la adoro!!!!bacioni zia
zia Delina. ha detto…
Romantica,bella e profumata proprio come te Signorina Alessia.
Bacioni.
alessia casagrande ha detto…
grazie zia è sempre un piacere seguire il tuo blog

Post più popolari