Aunt Chic ovvero Saldi con La Zia.

VOILA' IL BOTTINO DEL MIO PRIMO, E CREDO UNICO, GIORNO DI SHOPPING DA SALDI (da Zara)

HO SCELTO UN DELIZIOSO E COMODO VESTITINO

DALLA FANTASIA E DAI COLORI MOLTO RAFFINATI

E UN SOFFICE GOLF

DI UN DELICATO ROSA CIPRIA

I DUE CAPI SI ABBINANO BENE MA LI TROVO MOLTO VERSATILI.

 Qui così si forma da sè l'occasione per esprimere quella che per me è un'unione indissolubile: COMODITA' E SEMPLICITA'.
Ora, non nego che ci siano abitini molto più trendy, abbinabilissimi  con micro giacchine e open toe trampolate e che, parimenti, il mondo sia pieno di splendide donne in salute che li indossano con estrema grazia...ma io non sono una di quelle donne e, quindi, essendo la fondatrice dell'Aunt Chic Dress Code, posso determinare che nulla è più raffinato di un abito che scivola sulle forme, siano esse frutto di costituzione, alimentazione sregolata o, molto più spesso di quanto si immagini, problemi di salute.
Non voglio ghettizzarmi in uno stereotipo un po' patetico che giustifichi la mia scelta di linee e tessuti perchè ho malattie che mi provocano dolore e difficoltà, però mi arrabbio quando vedo le pagine di gennaio piene di consigli su come tornare in forma dopo gli stravizi, cribbio! 
Quindi assecondatemi nella progressiva formazione di questa tendenza e se avete consigli, problemi o idee..ben vengano!
P.s. la prossima primavera estate andrà di moda il rosa...sehhhh, come se questa fosse una novità per una Zia!!!
Inoltre, a questo link potrete trovare una condivisione del questionario proposto nel post precedente:

Bisous,

Commenti

Post più popolari