il giardino di Virginia Woolf

La primavera per me è proprio una fata...mi sveglio dal lungo letargo invernale e ripenso e mi stupisco di come abbia potuto superare il freddo e le lunghe notti.
Ogni anno mi pongo la stessa domanda.
Ora so che supero tutto perchè sono innamorata della Vita, quella con la maiuscola, non semplicemente questo crederci indispensabili al mondo come sempre ci crediamo. La Vita brulicante, che si rivela anche nella neve, nel gelo e nel buio.
Il mondo è colmo di battiti.
Ed è come se li sentissi tutti.



Commenti

Post più popolari