Il Rosa non bussa alla porta.

Queste foto le ho scattate ieri nel mio giardino.


I fiori sono miracolosamente scampati alle impetuose piogge di questo maggio burrascoso.
Sono giorni da passare ancora a poltrire sotto le coperte, non adatti per uscire a scaldarsi la schiena al sole.



Per fortuna, come diceva Emily Dickinson, "la Natura non bussa alla porta".
I fiori sono sbocciati, tanti e profumati.
Ho scelto però questi, rosa, a tratti sgargianti, a tratti evanescenti.


Ancora coperti di pioggia, roridi come nelle poesie dell'Ottocento.


Perfetti tesori nascosti al mondo e segreti, perchè tra le foglie del giardino ci aggiriamo solo io e le api, ugualmente fragili, ugualmente forti, parti precise di tutto questo prato.


Commenti

Post più popolari