Quando arriva l'Estate.

Eh sì, ormai ci siamo quasi.

Minù, detta "La Pupona".

Eppure c'è chi sembra non essersene minimamente accorto e continua a fare le sue pennichelle in una cuccia di peluche.
Io invece l'ho capito. 
A parte che sono finite le lezioni con i bambini, rimangono ancora scrutini e corsi antincendio e primo soccorso e collegio docenti.
Ma ho anche finito il "Festival Konmari", il che vuol dire che in ogni singolo cassetto e scatola e ripiano e bordo di lavandino...insomma OVUNQUE E DAPPERTUTTO...è perfettamente ordinato e in armonia. Ho fatto il "test della gioia" per ogni cosa, dal piatto alla federa all'orecchino. Ho piegato tutto, dalle mutande alle lenzuola,con il metodo della verticalizzazione. Ho etichettato come se non ci fosse un domani. Ho archiviato ogni bolletta come se dovessi facilitare il lavoro agli archeologi del futuro che un giorno riesumeranno questi reperti domandandosi come fece la nostra civiltà a sopravvivere alla lettura dei contatori.
Tutto attorno risplende Gioia.
Io passeggio in giardino all'aurora e all'imbrunire, mi rilasso col Sudoku, assaporo la Parigi di Maigret e da ieri è iniziata la quinta stagione di Orange Is The New Black.
Tutto molto ESTIVO.
Però domani ho la visita all'ambulatorio Endometriosi del Centro Salute Donna dell'Ospedale.
Quindi per stasera facciamo finta che non mi sono accorta e dormo dentro un bozzolo.
Magari con un braccio fuori.


Commenti

Post popolari in questo blog

A CASA DELLA ZIA...IL LIVING.

Roger&Gallet, da IoDonna,3 marzo 2012.

"SIMPAMINA" di G.Guareschi. seconda parte.