ALFABETO SUL BON TON DA SPIAGGIA, a cura di Alberta Marzotto.

ABBRONZATURA

I dermatologi suggeriscono attenzione e massima cautela. Coco Chanel, che la sdoganò in tempi non sospetti, la riteneva un segno di glamour salutista. A chi credere? A che cedere?
Farei così: bando ai pallori da zombi, deprimenti e malsani, ma anche attenzione alle scurezze incartapecorite da mocassino lasciato cuocere al sole.
L'abbronzatura che dona è una carezza delicata, una impercettibile sfumatura.

DICE LA ZIA: IO SAREI DA PALLORE MALSANO...MA CHI LO DICE CHE ESSERE PALLIDE SIA SEGNO DI POCA SALUTE?!
...E PER QUANTO RIGUARDA IL LIVELLO DI SFUMATURA DORATA... ...DOBBIAMO ANDARE IN SPIAGGIA CON IL CATALOGO PANTONE?

Commenti

Post più popolari